•    ENGLISH
  • Gioco anch’io

    giocoanchio_slideshow2Nella settimana dei Diritti delle bambine e dei bambini 2015 il collettivo tedesco Von Zubinski e l’illustratrice portoghese Madalena Matoso realizzeranno un progetto ludico espositivo per sollecitare le bambine e i bambini a ragionare su come esprimersi significhi plasmare il mondo. Le autrici propongono di scardinare alcuni stereotipi legati alle bambine e ai bambini attraverso domande e situazioni da completare, elaborate attraverso il disegno e il gioco, per permettere di dare forma ai desideri di ciascuno di loro.

     

     

     

     

    Programma:

    10 ~ 22 NOVEMBRE
    BIBLIOTECA SALABORSA RAGAZZI

    Laboratori con le autrici
    sabato 21 novembre h16, BIBLIOTECA SALABORSA RAGAZZI
    domenica 22 novembre h15.30, BIBLIOTECA SALABORSA RAGAZZI

    Con il sostegno di
    Comune di Bologna, Gabinetto del Sindaco, U.I. Pari Opportunità, Provincia di Bologna

    In collaborazione con
    Goethe Institut Italien, Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Transbook Children’s Literature on the Move

     

    Kirsten Fabinski e Zuni Fellehner, in arte von Zubinski, hanno fondato insieme l’omonimo studio grafico nel 2001.
    Lavorano principalmente nel campo della grafica editoriale (visual design, illustrazione, editoria) ma spaziano in più campi, dalle mostre fino ad arrivare a creare gli oggetti più disparati e divertenti.
    Condividono lo studio e la passione per la grafica con un gruppo di illustratori, grafici e scrittori. Insieme formano il collettivo Labor, attivo dal 1999 a Francoforte sul Meno, che sta riscuotendo grande successo nell’editoria per ragazzi grazie al collaudato esperimento dei Kinder Kunstler Buch; inoltre sviluppano numerosi altri progetti, in gruppo o individualmente, come film, workshop, seminari ed esposizioni.
    www.laborproben.de

    Madalena Matoso è nata a Lisbona nel 1974 e ha studiato grafica al Fine Arts College della Università di Lisbona. Da studentessa, ha frequentato i corsi estivi di illustrazione diretti da Stepan Zavrel a Sarmede (TV).
    Dopo la laurea, ha vissuto a Barcellona, dove ha studiato grafica editoriale alla Fine Arts School della Università di Barcellona.
    Nel 1999, con tre amici, ha fondato Planeta Tangerina, uno studio specializzato nella comunicazione per l’infanzia. L’attività dello studio le ha dato lì’opportunità di lavorare a libri e riviste per bambini, dedicandosi sia alla grafica sia all’illustrazione. Nel 2009 ha vinto il 13° Prémio Nacional de Ilustração istituito dal governo portoghese (DGLB).
    www.planetatangerina.com

     

    Realizzato con il sostegno di Transbook Children’s Literature on the Move, cofinanziato dal progetto Europa Creativa dell’Unione Europea.
    Transbook è un progetto europeo finanziato dal programma Europa Creativa 2014/2020 coordinato da Salon du livre et de la presse jeunesse (Francia) in partenariato con Hamelin Associazione Culturale (Italia), Europäische Kinder- und Jugendbuchmesse Saarbrücken (Germania), Tantàgora (Spagna), Arts Basics for Children (Belgio), Nobrow Ltd (UK) e Literárne informačné centrum (Slovacchia).
    Transbook Children's Literature on the Move