close
HAMELIN #37 – Troppe storie

HAMELIN #37 – Troppe storie

12,00

Cosa è rimasto oggi – se qualcosa è rimasto – della ritualità del racconto e della lettura? Chi è ancora in grado di leggere ininterrottamente per ore, senza essere distratto da telefonate, messaggi, email? È ancora possibile promuovere la lettura? Siamo diventati tutti narratori: l’imperativo è raccontarsi sempre, raccontare emozioni ed esperienze mentre accadono. Ma se tutto è narrazione, cos’è narrazione?

Categoria:

Descrizione

 

Indice

  • Riflessioni e ripensamenti sulla promozione della lettura • Emilio Varrà
  • Perchè tutto era a posto, nel mondo che a noi era dato. Narrazioni, narratori, lettori • Nicoletta Gramantieri
  • Il racconto ai tempi dei social network. Narrazione, identità e nuovi realismi • Elisabetta Mongardi
  • Lo storytelling come strategia aziendale • Simone Sbarbati
  • Scrivere oggi. Cinque domande a Giovanna Zoboli
  • Narrazioni al museo • Gabriela Bin
  • Il posto del narratore: a cosa serve e come riconoscerlo? • Elena Massi
  • Lo “spirito del racconto”. Sulle orme di Walter Benjamin nell’epoca dello storytelling • Martino Negri
  • La firma e il messaggio. Benjamin, Kafka e la questione della narrazione • Francesco Cappa
  • Intervista a Jaroslaw Mikotajevski di Mariagiorgia Ulbar
  • Finestre che non ridono più. Riflessi della crisi finanziaria nella narrativa per ragazzi • Virginia Stefanini

 


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *