•    ENGLISH
  • Adelchi Galloni – Il cacciatore di immagini

    banner galloniQuello di Adelchi Galloni è un caso insolito: maestro dell’illustrazione italiana, il suo stile originale e contemporaneo e il suo humour hanno lasciato un segno forte non solo nell’illustrazione per l’infanzia, ma anche nel cinema, nell’animazione (il suo primo corto animato ha vinto la Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 1965), nella pubblicità (ha lavorato a celebri campagne per marchi come FIAT, Alitalia, Shell, Barilla) e nell’editoria.
    Eppure di lui si oggi si parla poco, e si è scritto ancora meno.

    Ora che Barta Edizioni sta ristampando alcuni dei suoi classici per bambine e bambini, riportarlo al pubblico è una necessità. Lo facciamo con una mostra che è insieme un omaggio a un grande autore e un viaggio che condensa cinquant’anni di lavoro e di evoluzione dell’illustrazione in Italia, e con il volume monografico Oblò, che raccoglie approfondimenti, percorsi di lettura e una lunga intervista all’autore, per avvicinare nuovi lettori e lettrici all’arte di Galloni.

     

    Adelchi Galloni. Il cacciatore di immagini
    4 aprile – 17 maggio 2019
    Hamelin Associazione Culturale – via Zamboni 15

    Inaugurazione: 3 aprile h 20

    Una mostra monografica che condensa cinquant’anni di lavoro e di sperimentazione forsennata, per dare il ritratto di uno dei più importanti illustratori italiani viventi. Le opere di Galloni sono esposte come nel suo studio, affiancando lavori realizzati con diverse tecniche, periodi diversi della sua multiforme produzione e un ricchissimo abaco di cultura filmica e visiva.

    Orari: 
    4 aprile h 11 – 13 / 15 – 18

    5 aprile h 11 – 13 / 15 – 17
    lunedì > venerdì h 10.30 – 13 / 15 – 18.30
    chiuso durante le festività
    Ingresso libero

     

    1 galloni4 aprile h 10
    Adelchi Galloni. Il cacciatore di immagini
    Accademia di Belle Arti di Bologna – Aula Magna
    Adelchi Galloni incontra studentesse e studenti dell’Accademia, insieme al pubblico della Fiera, per ripercorrere la sua carriera: un viaggio lungo cinquant’anni nel percorso artistico di un grande maestro e insieme nell’evoluzione di un linguaggio. Modera Emilio Varrà.
    Ingresso libero.

     

     

     

     

    3

    4 aprile h 18
    Adelchi Galloni. Il cacciatore di immagini
    Incontro e proiezione con Adelchi Galloni
    Cinema Lumière

    Incontro con uno dei maestri dell’illustrazione italiana. Una conversazione con l’autore e la presentazione di alcuni suoi lavori daranno modo di apprezzare l’originalità di uno stile premiato con la Palma d’Oro al Festival Internazionale del Film Pubblicitario di Cannes nel 1965, per i caroselli del Comitato nazionale del Cotone.

    Programma
    8 caroselli per il Comitato nazionale del Cotone (1965)
    Roberto Gavioli, La ballata del West (1967)
    Estratti da Roberto Gavioli, Putiferio va alla guerra (1968)

    In collaborazione con Future Film Festival
    Ingresso a pagamento. Per info: www.cinetecadibologna.it

     

     

    Adelchi Galloni Oblò #4Oblò è la collana di monografie dedicate a illustratori e grandi narratori per ragazze e ragazzi. Ogni numero intreccia la voce di un autore o autrice – sottoforma di disegni e parole – e una raccolta di contributi critici per orientarsi nella sua produzione, esplorarne la poetica, lo stile, il metodo e il dietro le quinte del lavoro artistico, le motivazioni più intime del fare illustrazione e dello scrivere.

    Il quarto numero esplora l’opera di Adelchi Galloni.

     

     

     

     

     

     

     

    A cura di Hamelin Associazione Culturale
    In collaborazione con Conservatorio G.B. Martini, Barta Edizioni, Fondazione Cineteca di Bologna, Future Film Festival
    Con il contributo della Regione Emilia-Romagna, L.R. 14/08, “La terra dei figli

     

    BOOM! Crescere nei libri  è il programma promosso da Comune di Bologna e BolognaFiere raccoglie le attività per bambine bambini che animano la città durante Bologna Children’s Book Fair 2019 e che da quest’anno si inserisce nel nuovo Patto per la Lettura di Bologna.