•    ENGLISH
  • Quando tutto cambia

    Quando tutto cambia

    [immagine di Rita Petruccioli]

    Quando tutto cambia prende il nome da Shhh. L’estate in cui tutto cambia, graphic novel di Magnhild Winsnes pubblicato in Italia da Mondadori: la storia di un’estate in cui si valica un confine e si impara cosa significa diventare donne, ci si confronta con il concetto di identità di genere e le sue implicazioni sociali e culturali.

    Cinque autrici di fumetto italiane e internazionali incontrano ragazze e ragazzi delle scuole superiori di Bologna per discutere insieme di fumetto, identità, e narrazione.

    A partire dalle storie a fumetti di cinque autrici italiane e internazionali – Magnhild Winsnes, Rita Petruccioli, Silvia Rocchi e Zuzu – si sviluppano quattro percorsi bibliografici tematici, ciascuno dedicato a un argomento specifico: l’identità di genere, il rapporto con gli altri, la scoperta del corpo e il racconto di formazione.

    L’obiettivo è mescolare i linguaggi e spaziare dal fumetto alla narrativa, dai film alla musica per confrontarsi con le tematiche dell’identità di genere attraverso le storie. I percorsi verranno visualizzati attraverso una mostra di libri ospitata dallo spazio adolescenti di Biblioteca Salaborsa Ragazzi, luogo di letture, incontro e riferimento per lettori e lettrici a Bologna.
    Le cinque autrici, poi, incontreranno le classi di alcuni licei di Bologna per discutere con ragazze e ragazzi di stereotipi e narrazioni per immagini.

    Mostra bibliografica

    Quando tutto cambia
    18 novembre – 23 dicembre 2019 | Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Bologna

    Lo spazio adolescenti di Biblioteca Salaborsa Ragazzi ospita una mostra di libri che raccoglie i titoli selezionati per il progetto Quando tutto cambia. A partire dai fumetti delle autrici ospiti, si sviluppano quattro percorsi di lettura che spaziano tra i linguaggi – non solo graphic novel, quindi, ma anche romanzi, film, poesie e serie tv – ed esplorano quattro temi: la scoperta di sé, la scoperta dell’altro, il corpo e l’identità.

    I percorsi di lettura sono stampati anche su quattro cartoline, distribuite tra la Biblioteca Salaborsa e il Centro delle Donne/Biblioteca Italiana delle Donne.

     

    Incontri per le scuole

    Le mie storie. Incontro con Rita Petruccioli
    18 novembre 2019 h 10 | Centro delle donne / Biblioteca italiana delle donne

    Rita Petruccioli, fumettista e illustratrice impegnata sulle tematiche della parità di genere, rifletterà con ragazze e ragazzi sugli stereotipi nelle narrazioni culturali dominanti e su come superarli.

    Susi corre. Incontro con Silvia Rocchi
    23 novembre h 10 | Biblioteca Salaborsa Ragazzi

    Silvia Rocchi presenta a ragazze e ragazzi il suo graphic novel Susi Corre: un’immersione a colori nei pensieri di un’adolescente che vuole correre e di un uomo anziano travolto dal tempo e dagli amori che non ci sono più. Il libro è il punto di partenza per discutere della voglia di scoperta e di libertà e del complesso dialogo fra generazioni.

    Una biblioteca tutta per sé. Incontro con Zuzu
    29 novembre h 15 | Centro delle donne / Biblioteca italiana delle donne

    Il graphic novel d’esordio di ZuzuCheese, è una riflessione potente sul corpo femminile, su come viene rappresentato e come viene vissuto. Una storia di amicizia e vita di provincia che racconta, con un uso magistrale delle immagini, il difficile rapporto della protagonista col proprio corpo.

    Quando tutto cambia. Incontro con Magnhild Winsnes
    29 novembre h 15 | Biblioteca Salaborsa Ragazzi

    La disegnatrice norvegese Magnhild Winsnes, nel suo esordio Shhh. L’estate in cui tutto cambia (Mondadori, 2019), racconta la storia di Hanna e delle sue amiche nell’estate del passaggio dall’infanzia all’adolescenza. A partire dalla loro vicenda, discute con le ragazze e i ragazzi di Avamposto di lettura, il gruppo di lettura di Biblioteca Salaborsa Ragazzi, di cosa vuol dire diventare donne.

    Cheese. Incontro con Zuzu
    30 novembre h 10 | Biblioteca Salaborsa Ragazzi

     

    Quando tutto cambia è un progetto promosso da Comune di Bologna U.I. Pari Opportunità, Tutela delle Differenze, Contrasto alla Violenza di Genere
    a cura di Hamelin
    in collaborazione con Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Centro delle donne / Biblioteca Italiana delle donne, Reale Ambasciata di Norvegia, NORLA – Norwegian Literature Abroad, Mondadori, Coconino Press – Fandango, Canicola, Bao Publishing
    in occasione della Settimana dei Diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza 2019