•    ENGLISH
  • Bastien Contraire – Tante intruse e tanti intrusi

    1-uai-720x1135La Settimana dei Diritti dell’Infanzia è l’occasione per BilBOlbul di invitare il giovane illustratore francese Bastien Contraire e costruire insieme a lui un progetto per riflettere sulle tematiche legate al genere fin dalla più tenera età. Un progetto che cerca di esplorare in maniera ludica e divertente il tema dell’identità di bambine e bambini attraverso un gioco di somiglianze e diversità.

     

    Tante intruse e tanti intrusi

    14 novembre – 2 dicembre | Biblioteca Salaborsa Ragazziin occasione della Settimana dei Diritti dell’Infanzia

     Punto di partenza del progetto realizzato da BilBOlbul in occasione della Settimana dei Diritti dell’Infanzia è il lavoro del giovane illustratore francese Bastien Contraire, Les intrus (Gli intrusi). Uscito per l’editore francese Albin Michel e pubblicato a novembre 2017 per edizioni Clichy in Italia, si tratta di un imagier che mostra in ogni doppia pagina delle tavole enciclopediche con oggetti catalogati per categorie. In ogni pagina si nasconde però un intruso, che per somiglianza di forma si mimetizza con gli altri. Viene così innescato un gioco di ricerca che mette in crisi i principi secondo cui si possono raggruppare le cose, e spinge le bambine e i bambini a interrogarsi sui criteri che ci rendono uguali e diversi, singolari e plurali al tempo stesso, mettendo in luce l’idea di ciò che una comunità rappresenta.

    A partire da questo lavoro, si propone un percorso espositivo ludico con un intervento d’autore negli spazi della Biblioteca Salaborsa Ragazzi. Il percorso sarà costruito attraverso dei tavoli in cui i bambini potranno giocare alla ricerca di elementi nascosti, ma anche attraverso nuove combinazioni d’oggetti create per l’occasione dall’autore, in cui l’idea di uguaglianza e diversità verrà messa in crisi attraverso l’uso di figure che possono indurre nelle bambine e nei bambini discussioni e complicazioni nei sistemi di ricerca degli intrusi, che non saranno più uno ma tanti e diversi. Un gioco di cubi consentirà di inventare nuovi gruppi e categorie, sparigliare le carte e giocare a ribaltare stereotipi, affinando oggetti che normalmente non affiancheremmo e creando nuovi nessi fra le forme e i significati delle cose.

     

    Workshop – Tante intruse e tanti intrusi
    sabato 25 novembre h 10:30
    Biblioteca Salaborsa Ragazzi

    Il laboratorio è a utenza libera e numero chiuso.
    Info e iscrizioni: 051/233401 –  bbbragazzi@bilbolbul.net

     

     

    Giovane illustratore francese, Bastien Contraire fonda nel 2008, con Romina Pelagatti, la casa editrice indipendente Papier Gâché, che pubblica l’omonima rivista. Si affaccia all’illustrazione per ragazzi nel 2016 con l’albo illustrato Les Intrus per i tipi di Albin Michel Jeunesse, a cui segue nel 2017 Les Intrus Animaux. Il suo lavoro mescola narrazione, senso dell’assurdo e humour e guarda con particolare interesse a tecniche di stampa artigianali e antiche come quelle del pochoir.

     

    Con il sostegno di Comune di Bologna, Diritti e Nuove Cittadinanze, U.I. Pari Opportunità e Tutela delle Differenze

    Realizzato con il sostegno di Transbook Children’s Literature on the Move, cofinanziato dal progetto Europa Creativa dell’Unione Europea.
    Transbook è un progetto europeo finanziato dal programma Europa Creativa 2014/2020 coordinato da Salon du livre et de la presse jeunesse (Francia) in partenariato con Hamelin Associazione Culturale (Italia), Europäische Kinder- und Jugendbuchmesse Saarbrücken (Germania), Tantàgora (Spagna), Arts Basics for Children (Belgio), Nobrow Ltd (UK) e Literárne informačné centrum (Slovacchia).
    Transbook Children's Literature on the Move