close

Letture in condominio

Immagine di Kitty Crowther

Hamelin, insieme a un gruppo di ragazze e ragazzi di LXL, sta ideando e creando una rete per lavorare alla costruzione di una progettualità condivisa con il territorio, per portare i libri e la lettura anche in alcuni contesti abitativi e spazi collaborativi della città. L’idea principale è quella di “far uscire” la biblioteca per incontrare tutta una potenziale utenza che ancora non è stata raggiunta: una parte della popolazione cittadina che vive e frequenta il territorio circostante a Via dello Scalo, il quartiere Barca grazie alla possibile collaborazione con Il Treno della Barca, Salus Space in cui le attività sono coprogettate e gestite dalla collettiva che abita quello spazio. Si costruiranno percorsi di lettura sia per persone adulte che abitano il co-housing e i territori circostanti, incluse persone che non avevano fissa dimora, sia per famiglie e adolescenti dei condomini Acer e degli spazi coinvolti, per allargarsi poi a tutta la cittadinanza. 

 

Il progetto è pensato per essere adattabile ed entrare in diversi contesti e spazi, grazie alla collaborazione con le reti territoriali dei quartieri differenti. 


Il progetto rientra
nell’ambito del Patto per la lettura Bologna.

LXL. Leggere per leggere Bologna è un progetto di Hamelin Associazione Culturale, presentato nell’ambito di Scuole di Quartiere, sostenuto dal PON Città Metropolitane 2014-2020 e coordinato dal Patto per la lettura Bologna. Il progetto è cofinanziato dall’Unione europea | Fondo Sociale Europeo | Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020