close
La letteratura disegnata: corso teorico sul linguaggio del fumetto

La letteratura disegnata: corso teorico sul linguaggio del fumetto

Letteratura per adolescenti base

DESCRIZIONE:

Da qualche anno, la narrativa per giovani adulti e il graphic novel sono esplosi, per numeri e diffusione.

Basti pensare che alcuni dei più grandi bestseller internazionali sono riferibili proprio al settore young adults: dalla saga di Twilight a quella di Hunger Games, dai romanzi di John Green alle  storie d’amore di Jamie McGuire o al megaseller After, passando per i fenomeni italiani Moccia o D’Avenia, sembra che improvvisamente si sia scoperchiato un vaso di Pandora che sforna uno dietro l’altro prodotti capaci di dominare le classifiche per mesi, vendendo milioni di copie non solo ai giovani a cui sono diretti, ma anche agli adulti. E pensare che fino a pochissimi anni fa le collane per adolescenti nate in Italia, pur validissime, non ottenevano nessun riscontro, e ora sono il settore trainante dell’editoria e uno dei pochi in crescita economica costante.

Un discorso analogo si può fare per il graphic novel, che negli ultimi anni ha conquistato sempre più gli scaffali delle librerie e la produzione, con sempre più case editrici di narrativa senza figure che si lanciano sul mercato del fumetto, e una crescita esponenziale delle collane e dei titoli dedicati al fumetto per adolescenti.

Questa situazione cambia le carte in tavola per chi lavora sul rapporto tra adolescenti e lettura, a scuola e in biblioteca.

 

DOCENTI:

Nicola Galli Laforest; Simone Piccinini; Matteo Gaspari; Elisabetta Mongardi

LA QUOTA COMPRENDE:

Tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.

PROGRAMMA:

1. Promozione della lettura

9 aprile  h 15.30 – 18.00

Nel primo incontro si darà una panoramica generale del contesto in cui ci troviamo ad agire quando parliamo di promozione della lettura, con un focus particolare sulla letteratura per adolescenti.

Di fronte all’esplosione della narrativa per giovani adulti, per arrivare con maggiore incisività è necessario conoscere titoli di maggiore diffusione, indagarne temi e direzioni, e riflettere sull’immaginario da cui sono nati e che veicolano, anche in vista di una costruzione di percorsi di lettura più ampi e variegati: cosa raccontano davvero i futuri distopici di The giver, Hunger Games, Divergent? Perché il ritorno dei vampiri? E come mai nell’ondata sempre più massiccia di ritorno al “rosa” si sono consolidati vecchi e terribili stereotipi sui ruoli di genere?

Oltre ad approfondire questo fenomeno, è prioritario tornare ai fondamentali, ai pochi grandi autori e autrici che hanno scritto pensando a questa specifica fascia d’età splendidi romanzi che dovrebbero essere presenti in tutte le biblioteche, e diventare patrimonio comune, ma che invece raramente entrano nelle scuole, e spesso sono addirittura dimenticati dall’editoria, che da anni non li ristampa preferendo titoli usa e getta che scompaiono immediatamente.

Tra questi: David Almond, Melvin Burgess, Aidan Chambers, Marie-Aude Murail.

 

2. Il fumetto: la forma

13 aprile h 15.30 – 18.00

Al pari dei prodotti per giovani adulti, anche il fumetto ha conosciuto negli ultimi anni un’espansione notevole: il graphic novel ha ormai ottenuto piena legittimità culturale, i titoli aumentano sugli scaffali delle librerie e sono sempre più i lettori occasionali di fumetto.

Ma quanto conosciamo questo linguaggio? Sappiamo davvero leggere i fumetti? Sappiamo portarli in modo incisivo in classe o in biblioteca?

La seconda tappa del corso offre le basi della grammatica del linguaggio fumetto. Dalla vignetta allo stile, passando per il rapporto tra testo e immagine, studiare la forma ci permette di entrare nell’esperienza di lettura e di smontare alcuni pregiudizi che ancora pesano sul fumetto, specialmente a scuola.

 

3. Confronto sulle letture

11 maggio h 15.30 – 18.00

Confonto a partire dalle letture assegnate durante gli incontri precedenti, e costruzione di percorsi di lettura.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SEDE E ORARI:

Il corso si svolgerà online sulla piattaforma Zoom. Il link sarà inviato via mail a tutti i partecipanti un giorno prima degli incontri.

PREZZO:

Per info e iscrizioni scrivere a silvestrinicoletta@comune.rovereto.tn.it

 

Il corso è organizzato dalla Biblioteca Civica di Rovereto.

Il numero massimo di iscritti è 30.