•    ENGLISH
  • Xanadu 12

    Xanadu_Bruno_2

    È partita anche la 12° edizione di Xanadu, con un sito tutto rinnovato. Ragazze e ragazzi stanno già lasciando i loro commenti alle tante storie.

    La crisi imporrebbe un ridimensionamento del numero di testi, è vero. Rispondiamo con 88 titoli e 28 percorsi di lettura possibili per le scuole superiori, e 46 titoli e 15 percorsi per le medie, e un allargamento a nuovi linguaggi: non solo romanzi, racconti, poesie, film, cartoni animati e fumetti, ma da quest’anno anche musica e webcomics, che i lettori possono commentare.

    E stiamo lavorando alla nuova sezione Wunderkammer, tutta dedicata alle arti visive, dalla pittura alla fotografia, dal web alle pubblicità, mentre aumenta la mole di altri titoli consigliati e recensiti direttamente dai ragazzi.

    Xanadu è un progetto di condivisione di storie dedicato agli adolescenti e agli adulti che operano con loro, che vuole creare una “mediateca ideale” virtuale con libri, film, serie Tv, fumetti, musica, videogiochi, arti visive, in cui ognuno possa consigliare la storia perfetta ai propri coetanei, commentare, collegare, rilanciare.

    Oltre ad un sito e ai social media per la partecipazione a distanza, Xanadu prevede laboratori in biblioteche, scuole, centri di aggregazione, con esperti; cineforum, incontri con gli autori, seminari tematici, corsi ad utenza libera, attività di peer education per una nuova modalità di fruizione e godimento delle arti e dei linguaggi, sempre in ottica multimediale: una sorta di accademia libera per giovani tra i 13 e i 17 anni interessati ai diversi campi della cultura, al loro incrocio, alla fruizione sia solitaria che collettiva, al ruolo anche sociale, oltre che estetico, delle storie.

    Obiettivo del progetto, oltre alla diffusione e allo scambio culturale tra i più giovani, è anche ribaltare l’ottica dominante dello stereotipo di adolescenza vista come crisi, rischio, disinteresse, portando alla luce la grande ricchezza di quell’età in cui si costruisce la propria identità personale e sociale.

    Parallelamente, Xanadu crea e moltiplica, sul territorio (per ora) nazionale, reti di adulti che a vario titolo interagiscono con i giovani (educatori, insegnanti, bibliotecari…) che collaborano alla costruzione e diffusione di bibliografie multimediali, materiali, eventi per questa fascia d’età, assicurando l’alta qualità delle proposte, con continui confronti, sia in incontri diretti che tramite social media, costituzione di gruppi di lavoro per co-progettare nuove forme di promozione, giornate di studio, corsi di formazione o aggiornamento.

    Intento dichiarato è svecchiare sia gli scaffali di biblioteche scolastiche e centri di aggregazione, sia le metodologie e le competenze di chi lavora con i più giovani, troppo spesso legati a vecchi canoni sempre meno credibili.

    Il progetto nasce da una sperimentazione di Hamelin, Biblioteca Salaborsa Ragazzi di Bologna, docenti e bibliotecari della provincia, e si è allargato immediatamente in molte regioni grazie al tamtam di insegnanti vivaci e impegnati e biblioteche particolarmente attive.

    Nuove sezioni:
    • Consigliati dai ragazzi: i ragazzi possono suggerire storie e creare percorsi nuovi, ma chiederemo a chi vorrà farlo di lavorare seriamente, e mettere a disposizione di tutti una “scheda” sulla storia scelta. Si troverà nell’apposita sezione del sito una scheda guida da seguire per la redazione delle proposte.
    • Musica: album musicali, gruppi e cantanti che hanno fatto la storia
    • Cinema: una selezione di grandi film recensiti per voi
    • Videogiochi: proposte sui migliori videogiochi di ieri e di oggi
    • Serie TV: una sezione speciale su serie italiane e straniere
    • Webcomix: le migliori autoproduzioni mondiali di fumetti in rete
    • Arti visive: una sezione dedicata al leggere le immagini, con illustrazioni, quadri, fumetti, fotogrammi, pubblicità, fotografie.

    Trovate qui il pieghevole con tutti i libri per le scuole medie e qui il pieghevole con i libri per le scuole superiori.