•    ENGLISH
  • Transbook Symposium

    symposio2017L’avvento del digitale nel mondo dei libri per ragazzi, in particolare in quello dell’albo illustrato, mette in questione le pratiche con cui il libro si legge, si fruisce, si promuove. Transbook – Children’s Literature on the Move è un progetto che interroga queste trasformazioni e in particolare quelle riguardanti il ruolo di chi narra attraverso le immagini. Come cambia il ruolo dell’illustratore nel suo confrontarsi con i nuovi spazi del digitale? Come si è trasformata la pratica artistica nel passaggio fra supporti cartacei e supporti digitali?

    In occasione di Bologna Children’s Book Fair 2017 un ciclo di tre incontri con grandi professionisti dell’illustrazione si propone di esplorare queste tematiche attraverso il racconto di tre esperienze diverse: quella della giovane designer franco-cinese Julie Stephen Chheng, dell’animatore e regista italiano Lucas Zanotto, fondatore di Yatatoy, e la rassegna sulle migliori app per bambini presentata da Ilaria Tontardini di Hamelin Associazione Culturale.

    Il ciclo di incontri è promosso dal progetto europeo Transbook – Children’s Literature on the Move.

    Il calendario degli incontri:

    Lunedì 3 aprile, ore 11.00, Digital Cafè
    Out of the frame: paper and digital in Julie Stephen Chheng’s work
    Incontro con Julie Stephen Chheng

    Julie Stephen Chheng è una giovane artista e graphic designer franco-cinese. È autrice di molti libri pop-up pubblicati da Les éditions volumiques, uno studio francese che inventa, progetta e sviluppa nuove tipologie di giochi e libri che approfondiscono il rapporto tra ciò che è tangibile e ciò che è digitale.

    Martedì 4 aprile, ore 12.00, Digital Cafè
    Draw, mix and dance: Yatatoy universe
    Incontro con Lucas Zanotto

    Lucas Zanotto è un designer, animatore e regista Italiano, che vive e lavora a Helsinki. Nel 2012, con Ulrich Troyer e Niels Hoffmann, ha fondato la casa di produzione di app YATATOY. L’anno scorso l’app Loopimal ha ricevuto una menzione tra le migliori app non-fiction al Bologna Ragazzi Digital Award.

    Mercoledì 5 aprile, ore 12.00, Digital conference room
    What makes good apps and how to find them?
    Incontro con Ilaria Tontardini (Hamelin Associazione Culturale)

    Ilaria Tontardini presenta al pubblico una breve rassegna di alcune tra le migliori app destinate a un pubblico di bambini uscite nel corso degli ultimi anni: quali indagano e sfruttano meglio i nuovi supporti digitali, da un punto di vista estetico, interattivo e narrativo?