•    ENGLISH
  • CATALOGHI

    copertina_chis_ware

    Chris Ware. Il palazzo della memoria. Scritti, disegni, interviste

    a cura di Hamelin edito da Coconino Press Fandango Più che un catalogo, un lussuoso libro di approfondimento e uno strumento fondamentale per conoscere il più influente autore del fumetto contemporaneo. Accanto alle opere scelte dall’artista, il volume raccoglie gli scritti dello stesso Ware, un saggio introduttivo, due lunghe interviste e i contributi di colleghi […]

    album_bilbolbul

    Bilbolbul l’album delle figurine

    a cura di Matteo Stefanelli e Hamelin Creato nel 1908 da Attilio Mussino per il “Corriere dei piccoli”, Bilbolbul è il primo eroe del fumetto italiano. Per la sua decima edizione, il festival BilBOlbul gli dedica un elegante album di figurine, accompagnato da un breve testo critico. Un oggetto per giocare e iniziare a conoscere […]

    sottosopra

    Sottosopra – Voci contemporanee dell’illustrazione svedese

    Sottosopra è un’attitudine nel porsi di fronte al mondo. È la direzione dello sguardo dell’infanzia. È l’idea che tutto sia possibile sebbene perfettamente ribaltato. È il coraggio di affermare un altro ordine delle cose. È l’effetto di un colpo di vento. Questa ci è sembrata la cifra più forte nello sguardo delle illustratrici che ci […]

    Vittorio Giardino

    Vittorio Giardino. La quinta verità

    “Per disegnare bisogna assimilare le forme delle cose che ci sono intorno. Molta gente pensa di non esser capace di disegnare, io credo invece che il problema sia di non saper vedere le cose per davvero. Se si è capaci di uno sguardo esatto allora si riesce anche a disegnare. Non si disegna con le […]

    heidelbach

    QUASI SOLO Disegni per tutti

    La mostra e questo catalogo che l’accompagna presentano per la prima volta in Italia una parte significativa del lavoro di un grande illustratore tedesco, Nikolaus Heidelbach, ed è la tappa conclusiva di un percorso iniziato nel 2010, alla scoperta di un autore ancora troppo poco conosciuto nel nostro paese. Le immagini di Heidelbach dividono gli […]

    munoz

    Come la vita…

    “Alcuni disegni sono forse simili alle visioni che avevo quando nuotavo nel ventre di mia madre… In quelli ‘marittimi’ ci sono abissi acquatici, orifizi che via via prendono vita tra le rocce, nella foresta, nella giungla… sono entrate ed uscite tra la vita e la morte: a volte è la vita che ti chiama verso […]