•    ENGLISH
  • Arriva la Pimpa

    Stampa

    Il 13 luglio del 1975 la Pimpa appare per la prima volta sulle pagine del Corriere dei Piccoli in una tavola in cui contempla la luna invece di andare a dormire. Da allora ha fatto affezionare a sé generazioni di piccoli lettori. Per festeggiare i suoi quarant’anni, la casa editrice Franco Cosimo Panini e Hamelin organizzano una mostra itinerante che attraverserà le biblioteche e le scuole d’Italia conquistando piccoli e grandi. La mostra, composta da 12 pannelli, accompagna i bambini nel mondo di Pimpa e offre l’occasione di ripercorrere alcune delle sue storie più belle.

    Clicca qui per tutte le informazioni sulla mostra

    Indirizzata a biblioteche e a scuole può essere accompagnata da un’offerta didattica e formativa che comprende:
    – attività didattiche: laboratori e visite guidate alla mostra didattica rivolti a tutti gli ordini e gradi della scuola
    – formazione: ciclo di 3 incontri di formazione per bibliotecari, insegnanti, educatori, genitori, esperti del settore.

     

    Proposte di laboratori per bambini dai 4 ai 7 anni
    - Dove andiamo oggi?: La Pimpa non riesce mai a stare ferma e un giorno qualunque si può sempre trasformare in un’avventura! Prediamo esempio dalla nostra amica e partiamo per un viaggio: dove vogliamo andare? E quale meraviglioso trasporto useremo oggi? Un divano a rotelle? Un tandem a reazione? Disegnato il nostro mezzo e decisa la destinazione, non rimane che fare una gara per vedere chi arriva prima!

    - Tanti oggetti, tutti amici: Tutto ciò che la circonda è un’amica per la Pimpa: dal telefono alla matita, dall’insalata alla poltrona. E come sarebbero i nostri oggetti più amati se fossero vivi? Cosa direbbero se potessero parlare? Di certo vedremmo in maniera molto diversa la nostra cameretta se tutti i mobili al suo interno potessero parlare e giocare con noi!

    - Il nostro personaggio: La Pimpa non è di certo un cane normale! Con i suoi bolli rossi, le orecchie lunghe e la lingua sempre di fuori è davvero unica nel suo genere. Proviamo a inventarci noi il nostro inimitabile amico. Cos’avrebbe di particolare? Cosa gli/le piacerebbe fare? E dove vivrebbe, e con chi? Basta qualche idea è un po’ di fantasia e tutto è pronto perché il nostro personaggio prenda vita!

     

    Proposta di laboratorio per bambini dagli 8 agli 11 anni (ciclo di due incontri di alfabetizzazione del linguaggio fumetto)

    Com’è fatto un fumetto? Quali sono i suoi ingredienti e come fa a raccontare una storia?
    Scopriamo tutti i segreti di questo meraviglioso linguaggio e poi mettiamo in pratica tutto quello che abbiamo imparato per realizzare il nostro fumetto. La Pimpa ci accompagnerà passo passo e ci darà spunto per creare la nostra storia.

    Il laboratorio si articola in due incontri da due ore ciascuno:
    – Il primo incontro è centrato sia sulla promozione alla lettura che sull’alfabetizzazione al linguaggio. Durante il laboratorio vengono presentati gli elementi che compongono il fumetto attraverso la proiezione di tavole e l’immersione nella dimensione narrativa di cui fanno parte: si propone un viaggio visivo attraverso tavole che siano in grado di focalizzare e far comprendere in maniera interattiva elementi costitutivi quali la costruzione della tavola, la suddivisione in strisce e vignette, la presenza di balloons, didascalie ed onomatopee, la scelta delle inquadrature, ecc.

    - Tra il primo e il secondo incontro ciascun alunno dovrà produrre un breve racconto inerente al tema proposto.

    - Nel secondo incontro, di natura più pratica, gli operatori affiancheranno gli alunni per l’impostazione e l’avviamento del lavoro di ciascuno, mettendo in pratica le nozioni apprese durante la parte teorica, e guidandoli nella realizzazione di una storia composta da due tavole a fumetti, proprio a partire dal racconto scritto di ciascuno di loro.