•    ENGLISH
  • “Mumin e i suoi amici”

    Nati nel 1945 dalla penna dell’autrice Tove Jansson, i Mumin hanno subito conquistato l’immaginario finlandese raggiungendo nel Nord Europa un successo pari a quello dei Barbapapà in altri paesi. I Mumin sono una famiglia di troll dalla forma arrotondata e con un lungo naso che li fa assomigliare a dei grossi ippopotami bianchi. Vivono in pace nelle muminvalley, situata nella foresta finlandese.

    Nel corso degli anni Mumin, Papà Mumin, Mamma Mumin e tutti i loro compagni di avventure sono diventati protagonisti di fumetti, libri, cartoni animati, film d’animazione e di un parco a tema situato a Naantali in Finlandia.
    Le storie dei Mumin affrontano temi importanti con grande delicatezza, insegnando ai bambini a conoscere e rispettare la natura e l’ambiente che ci circonda e trasmettendo loro il senso dell’accoglienza e della condivisione.

    La mostra Mumin e i suoi amici, presentata in occasione dell’edizione 2011 di BilBOlbul e al Trento Film Festival 2011, si caratterizza per un’impostazione interattiva con storie e giochi per grandi e piccoli. I pannelli che compongono la mostra riuniscono tavole tratte da Mumin e i briganti edito da Black Velvet Editrice (2011) e da L’album stickers dei Mumin edito da Giunti Kids (2011).

    La mostra è disponibile per il noleggio e può essere accompagnata da attività didattiche rivolte a bambini e ragazzi diverse fasce d’età.

    Tove Jansson nasce a Helsinki nel 1914. Entrambi i genitori sono artisti – il padre scultore e la madre illustratrice – e hanno sempre sostenuto il suo talento. Completa gli studi alla scuola d’arte di Helsinki e a Parigi, dove frequenta sia l’Ecole d’Adrien Holy che l’Accademia di Belle Arti. Pubblica i suoi primi disegni a 15 anni sulla rivista “Garm”. Il suo primo libro, The little trolls and the great flood, esce nel 1945 e ha subito un ottimo riscontro. I libri di Tove Jansson sono stati tradotti in trentotto paesi e hanno ricevuto numerosi riconoscimenti, tra gli altri il premio Nils Holgersson nel 1953 e il prestigioso premio Hans Christian Andersen nel 1966. I fumetti dei Mumin sono arrivati in Italia per la prima volta negli anni Settanta, pubblicati sulla rivista “Linus” e sono riproposti oggi da Black Velvet Editrice.