•    ENGLISH
  • “Canicola bambini”

    Canicola, rivista di fumetto e disegno contemporaneo riconosciuta tra i progetti più innovativi a livello internazionale, ha dedicato il suo decimo numero, uscito nel marzo 2011, ai bambini. Un numero nato con l’intento di proporre una squadra di autori d’eccezione invitandoli a confrontarsi con la narrazione per ragazzi. Una scommessa alla ricerca di immaginari potenti, che dimostrino come autori per adulti possano misurarsi, attraverso la loro poetica, con un pubblico bambino senza abbassare il tono, ma cercando una simbiosi evocativa e un vocabolario visivo profondamente suggestivo.

    La mostra Canicola bambini, che presenta le storie a fumetti raccolte nella rivista, nasce dalla volontà di promuove un fumetto innovativo e di qualità per i lettori più giovani, un fumetto capace di affrontare temi importanti, come l’amicizia, la paura, la diversità rifuggendo da visioni stereotipate o retoriche.
    Le storie di Canicola bambini presentano una varietà di stili in cui esplodono tinte forti a pennarello o stemperano le tavole colori pastello. Uno spartito cromatico che gioca sulle variazioni di tono dei racconti e dei disegni, alternando punte ironiche e spietate a note di pura poesia, come solo le grandi fiabe sanno fare.

    Il progetto ha coinvolto artisti di differenti generazioni, sia italiani che internazionali: Anke Feuchetenberger (Germania), Francesca Ghermandi (Italia), Giacomo Nanni (Italia), Tuono Pettinato (Italia), Amanda Vahamaki (Finlandia), Vincenzo Filosa (Italia), Yan Cong (Cina), Brecht Vandenbroucke (Belgio), Anna Deflorian (Italia), Michelangelo Setola (Italia), Anete Melece (Lettonia). In occasione di BilBOlbul 2011 è stata presentata presso la Cineteca di Bologna un’esposizione delle opere originali.

    La mostra Canicola bambini, composta da pannelli che ripropongono le storie a fumetti della rivista, è disponibile per il noleggio e può essere affiancata da attività didattiche e laboratori con gli autori.