•    ENGLISH
  • BBB15 Primavera/Estate

    BBB_primaveraestate_2BilBOlbul 2015 è già iniziato: non si tratta di un errore. Anche se la nona edizione di BilBOlbul – Festival internazionale di fumetto avrà il suo clou dal 19 al 22 novembre 2015, Bilbolbul è un festival che dura un anno, e che è già iniziato. Da Art City, con l’intervento dell’autrice svizzera Evelyne Laube alla personale di Steven Guarnaccia in occasione della Bologna Childrens Book Fair, gli appuntamenti del festival si rinnovano in vari momenti dell’anno.

    Ad accompagnarci verso gli eventi dell’autunno, un ciclo di cinque incontri che scandirà la bella stagione, e che avrà per protagonisti maestri del fumetto e dell’illustrazione di fama internazionale, organizzato in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Bologna, Scuola di Lettere e Beni Culturali – Università di Bologna e Gruppo Hera.

    BilBOlbul è da sempre un festival che dedica una particolare attenzione al linguaggio del fumetto e ai suoi codici e la maniera migliore per sottolinearlo, e per inaugurare questo ciclo di incontri, non poteva che essere un incontro con Scott McCloud, celebrato fumettista americano, autore del noto saggio Capire il fumetto. Segue un’incursione nel mondo dell’illustrazione con Nadia Budde, affermata illustratrice tedesca che presenterà il proprio lavoro: un universo fatto di creaturine, esseri umani, bestie e insetti, corpi, zampe, facce, smorfie. Sarà poi di scena un altro indiscusso maestro del fumetto. Dylan Horrocks, neozelandese, è l’autore di Hicksville, acclamato romanzo a fumetti del 1998,  vincitore di alcuni tra i più prestigiosi premi dedicati al fumetto. A dialogare con lui ci sarà Vanna Vinci, acclamata autrice italiana, in un vero confronto fra artisti. A Quint Buchholz è dedicato invece il quarto appuntamento. Maestro dell’illustrazione germanica, Buchholz ha saputo creare una cifra personale molto riconoscibile attraverso narrazioni per immagini caratterizzate da un realismo nitido e chiaro in cui però si nascondono sempre risvolti onirici e fantastici. Questo ciclo di incontri si conclude con la presentazione de Il porto delle anime di Stefano Alghisi. Oltre ai grandi autori internazionali, BilBOlbul dà spazio anche a fumettisti italiani emergenti, e a case editrici indipendenti e coraggiose.

    • 22 aprile, ore 17,00 Accademia di Belle Arti – Aula Magna
    Incontro con Scott McCloud. Intervengono Daniele Barbieri e Leonardo Favia
    In collaborazione con Bao Publishing e Pop Store

    • 13 maggio, ore 10,00 Accademia di Belle Arti – Aula Magna
    Incontro con Nadia Budde. Interviene Ilaria Tontardini
    In collaborazione con Goethe – Institut Italien

    • 20 maggio, ore 17,00 Accademia di Belle Arti – Aula Magna
    Incontro con Dylan Horrocks. Intervengono Michele Foschini e Vanna Vinci
    In collaborazione con Bao Publishing e Pop Store

    • 22 maggio, ore 17,00 Accademia di Belle Arti – Aula Magna
    Incontro con Quint Buchholz. Interviene Emilio Varrà
    In collaborazione con Beisler Editore, Goethe – Institut Italien

    25 maggio, ore 19,00 Modo Infoshop
    Incontro con Stefano Alghisi. Interviene Pierfrancesco Pacoda
    In collaborazione con Modo Infoshop, Tra le nuvole e Maledizioni

    www.bilbolbul.net